/ / LA STORIA DELLA PERDITA RICORRENTE DI GRAVIDANZA DI OLGA YA.: "ABBIAMO DOVUTO ATTRAVERSARE IL SENTIERO SPINOSO PER AVERE UN BAMBINO"
 
       
 

LA STORIA DELLA PERDITA RICORRENTE DI GRAVIDANZA DI OLGA YA.: "ABBIAMO DOVUTO ATTRAVERSARE IL SENTIERO SPINOSO PER AVERE UN BAMBINO"

LA STORIA DELLA PERDITA RICORRENTE DI GRAVIDANZA DI OLGA YA.: "ABBIAMO DOVUTO ATTRAVERSARE IL SENTIERO SPINOSO PER AVERE UN BAMBINO"

Il vero scopo di ogni donna, il più grande tesoro e la felicità è la maternità. Sfortunatamente, tutto non va sempre come ci aspettiamo. La nostra paziente Olga ha atteso ostinatamente di diventare una madre per 13 lunghi anni. Accettando pazientemente tutti gli svantaggi e gli insuccessi, non ha mai perso la speranza della nascita di un bambino tanto atteso. E il miracolo è successo! Ma prima, è sopravvissuta a due aborti spontanei, numerose diagnosi ed un trattamento continuo, che non han dato il risultato desiderato.

La storia della nostra paziente è un esempio importante per coloro che, come lei, stanno lottando con il problema della perdita ricorrente di gravidanza. Del fatto che è successo in questi anni, Olga dice sinceramente, abbracciando il suo piccolo figlio:

"La storia della nostra famiglia è iniziata 15 anni fa, quando due giovani studenti hanno deciso di unire i loro cuori. Dopo circa tre anni di convivenza, eravamo pronti ad accogliere un nuovo membro della nostra famiglia, ma non era così semplice come pensavamo sarebbe... I prossimi due anni di sforzi, purtroppo, non hanno portato i risultati desiderati. Cominciammo a consultarci con medici che, in base ai risultati degli esami superficiali, dissero: "Stai andando bene! Continua a provare".

5 anni dopo, ero finalmente incinta del nostro tanto atteso primo figlio, la nostra felicità era oltre i limiti. Ma quando abbiamo fatto un'ecografia estesa a 16 settimana, abbiamo ricevuto una notizia assolutamente terribile: "Hai la perdita ricorrente di gravidanza, entrambi i feti sono congelati...". A quel tempo mi sembrava che non sarei sopravvissuto a questo. È molto difficile descrivere a parole cosa mi sta succedendo, è doloroso ricordare.

Ancora una volta, visite a medici, esami, cure e dopo altri 3 anni, un miracolo! La nostra seconda gravidanza. Quando sono venuto per un controllo regolare allo specialista a 7 settimana, ho sentito la frase più terribile: "Perdita ricorrente di gravidanza ..." E ho dovuto attraversare questo inferno ancora una volta. Non capivo come questo potesse accadere a me e, cosa più importante, perché la storia si ripete. Ancora, esami di routine, questo circolo vizioso, il consiglio di consultare un medico, poi un altro medico, ecc.

Ci siamo consultati con un gruppo di ginecologi, urologi e genetisti. Nessuno potrebbe dire esattamente quale sia il nostro problema. Un sacco di test e trattamenti senza significato, che sono stati prescritti da quasi tutti i medici, e quasi tutti ci hanno assicurato che non hai nulla di critico, che tutto andrà bene.

Arrivò il momento in cui decidemmo che eravamo pronti per un'azione decisiva, eravamo pronti per la fecondazione in vitro, perché semplicemente non c'era forza per continuare questa storia con i medici ed il loro trattamento. Il ginecologo ha raccomandato la clinica ISIDA. Era il 13 anno del nostro matrimonio. Abbiamo fatto un piccolo test ed immediatamente ci siamo lanciati in battaglia.

Grazie a Dio, tutto si è risolto al primo tentativo. Dopo un trasferimento del nostro miracolo, rimasi a letto per una settimana, perché avevo molta paura che qualcosa sarebbe andato storto, ed una settimana dopo, dopo un esame del sangue, ci fu un risultato positivo. Immediatamente ho preso un appuntamento con il medico e la mia notizia più felice è stata confermata. Non potevo credere che questo sia successo.

Naturalmente, abbiamo deciso di monitorare la nostra gravidanza a ISIDA. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla professionalità dei medici, dalle possibilità della clinica e, cosa più importante, dall'atteggiamento umano dello staff. Il supporto che riceviamo qui è inestimabile! Ti trattano come se ti conoscessero da anni, provando emozioni tristi e felici allo stesso tempo.

La gravidanza è stata molto facile, mi è piaciuto molto questo periodo. Durante quei mesi, ho approfittato dei servizi offerti dalla clinica ISIDA: ho partecipato a numerosi seminari che mi hanno davvero aiutato ad organizzarmi dopo la nascita di un bambino, ho ricevuto consigli molto utili da un nutrizionista e da uno specialista dell'allattamento al seno. Ero al 100% pronto per il parto e pensavo che se la gravidanza fosse stata così facile, allora la nascita sarebbe stata perfetta.

Ma non era così, non potevo farlo da solo, dovevamo fare un taglio cesareo. Ed eccomi qui dopo la nascita, mio figlio è stato portato in terapia intensiva. Avevo molta paura. Quando l'ho visto tra le mie braccia, ho visto il suo primo sorriso, è stata la cosa migliore che potesse accadere. Il bambino era perfetto. Guardandolo, ho capito che abbiamo dovuto attraversare questo sentiero spinoso per abbracciare finalmente la nostra vera felicità.

La nascita dei bambini è il miglior regalo del destino! Quando il tuo bambino ti sveglia al mattino, lo guardi e lui ti sorride in risposta. Questa è solo una sensazione indescrivibile di felicità! Spero davvero che la mia storia ispiri le coppie ad intraprendere un'azione decisiva. Non abbiate paura della FIV e non perdete tempo, perché i risultati positivi non hanno prezzo. Certamente, visiteremo l'ISIDA almeno una volta per una piccola principessa, visto che abbiamo già un principe".

Cari ragazze, ricordate che se avete lo stesso problema, potete sempre ottenere aiuto qualificato presso il Centro di Trattamento della Perdita Ricorrente della Gravidanza presso la clinica ISIDA. La straordinaria esperienza dei nostri specialisti, l'applicazione di tecnologie avanzate e metodi di trattamento, insieme con la ferma convinzione di un esito positivo, è ciò che renderà il vostro atteso miracolo diventi realtà nonostante tutte le previsioni e le diagnosi.