/ / Un Lungo Cammino verso la FIV: Vacillazioni, Preparazione, Realizzazione
 
       
 

Un Lungo Cammino verso la FIV: Vacillazioni, Preparazione, Realizzazione

Un Lungo Cammino verso la FIV: Vacillazioni, Preparazione, Realizzazione

Per molte coppie che sognano un bambino e hanno difficoltà a concepire naturalmente a causa di motivi di salute, la fecondazione in vitro diventa l'unica possibilità di dare alla luce un bambino tanto atteso. Le moderne tecnologie riproduttive si sviluppano rapidamente e sono in grado di dare la gravidanza desiderata anche con le forme più gravi di infertilità. Prima di utilizzare la fecondazione in vitro, i coniugi dovrebbero studiare le fasi della FIV ed ottenere risposte a qualsiasi domanda al fine di dissipare tutti i dubbi e le paure.

Il principio di base della FIV è la fecondazione in vitro dell'ovulo nelle condizioni del laboratorio di embriologia, cioè al di fuori del corpo della donna dopo il trasferimento di embrioni nella cavità uterina. La prima procedura della FIV di successo è stata effettuata nel 1978, una ragazza di nome Louise Brown è nata. Quest'anno Louise compie 40 anni ed è una madre sana e felice di due bambini molto gentili. Ad oggi, più di 6.5 milioni di bambini sono stati concepiti con l'aiuto della fecondazione in vitro, mentre è stato scientificamente provato che non sono diversi fisicamente, intellettualmente o psicologicamente dai bambini concepiti naturalmente.

La preparazione per la fecondazione in vitro è una delle tappe più importanti del programma che consiste di uno stile di vita sano e attivo, eliminando potenziali rischi e lo stress, visita medica complessa. Per questo, come regola generale, gli sposi devono fare un esame del sangue completo, gli esami ormonali e ginecologici. Ulteriori manipolazioni terapeutiche possono essere prescritte a seconda della forma di infertilità e della complessità della situazione clinica.

In base ai risultati degli esami, alla coppia viene prescritto un programma di trattamento individuale. La prima fase è la stimolazione ovarica per ottenere da 8 a 20 follicoli ed aumentare le possibilità di ottenere ovuli di alta qualità durante la raccolta successiva. Alcune settimane dopo, in un certo giorno del ciclo, viene eseguita una puntura follicolare, questa è una manipolazione speciale per ottenere gli ovuli. Questa procedura viene eseguita in anestesia.

La prossima fase è la raccolta di sperma maschile e la sua elaborazione. Con l'aiuto di tecnologie speciali, gli spermatozoi vengono purificati dal plasma seminale e globuli bianchi, e gli spermatozoi mobili e morfologicamente normali sono selezionati. Poi arriva il momento più importante: una fecondazione diretta in vitro nelle condizioni del laboratorio di embriologia. 5-7 giorni dopo l'ovulazione, il feto viene trasferito alla cavità uterina della paziente, e due settimane dopo, viene eseguito un esame del sangue per riprendere il ciclo di trattamento, per determinare la gravidanza, con poche eccezioni.

La FIV è un processo lungo e complicato sul cammino verso il suo prezioso sogno. Non abbia dubbi quando prende una decisione, prima inizia il trattamento con i metodi della riproduzione assistita, più veloce abbraccerà il bambino tanto atteso!