Aspetti giuridici

LegislazioneTutte le procedure mediche in clinica ISIDA si svolgono nei limiti di legislazione Ucraina. La base legislativa è leale e consente fornire una ampia gamma di servizi ai nostri pazienti

In conformità all'articolo 123 del Codice di Famiglia dell'Ucraina dal 10.01.2002 № 2947-III Riconoscimento di origine del bambino nato in seguito di uso delle tecniche di procreazione medicalmente assistita

1. Nel caso in cui una donna partorise il bambino concepito con l’aiuto di tecniche di PMA effettuato con il consenso scritto del suo marito l`ultimo verra iscritto come il padre del bambino.

2. Nel processo di trasferimento dell’embrione concepito da una coppia (marito e moglie) con le tecniche di PMA nell’organismo di un’altra donna, i genitori sono considerati i coniugi.

3. Una coppia sposata è considerata come i genitori del bambino nato dalla moglie dopo il trasferimento dell’embrione, concepito dal marito e un’altra donna con l’aiuto di PMA.

In conformità al Decreto del Ministero della Salute dell’Ucraina № 787 del 09 settembre 2013 "Sull’approvazione delle istruzioni dell’ordine dell’applicazione delle tecnologie di procreazione assistita" è consentito applicazione delle tecniche di riproduzione seguenti:

  • Fecondazione In Vitro;
  • Donazione di ovociti;
  • Cryopreservation of the eggs, sperm and embryos;
  • Crioconservazione di ovociti, spermatozoi ed embrioni:
    • ICSI;
    • Hatching assistito;
    • Diagnosi genetica preimpianto (PGD).
  • Maternità surrogata (nella nostra clinica questa tecnica viene applicata esclusivamente previa indicazioni medici).

Embrioni

TrasferimentoPer la fecondazione extracorporea la legge impone di trasferire non più di uno o due embrioni. Se ci sono le indicazioni mediche e se la donna è d’accordo si può trasferire un’altra quantità degli embrioni.

CrioconservazioneLa crio-conservazione degli embrioni è permessa. Gli embrioni congelati possono essere usati nei cicli successivi. La legislazione ucraina non stabilisce il termine della conservazione degli embrioni e. Non vieta il trasporto degli embrioni all’estero, però le condizioni non sono determinati in modo chiaro. Nel caso di trasporto degli embrioni non mancherebbe impegnarsi dell’aspetto giuridico della procedura.

Riduzione degli embrioni Se arrivo della gravidanza multipla può costituire un pericolo per la vita e la salute della donna o se ci sono altri controindicazioni dalla legge è permessa la procedura di eliminazione di una certa quantità di embrioni. Questa decisione viene presa dal dottore e dalla paziente in comune. Per la riduzione che deve avvenire fino alla 10 settimana di gravidanza occorre un accordo volontario in forma scritta della paziente.

Donazione degli ovuli e dello sperma

Donazione La donazione degli ovuli e dello sperma in Ucraina avviene in forma anonima previa indicazione medica e previo accordo scritto dei pazienti. Secondo la legislazione i donatori non possono pretendere ai doveri genitoriali nei confonti del futuro bambino.

Il donatore non riceve informazioni su quello che è diventato una ricevente di cellule e riguarda i bambini.

La legislazione stabiliscei requisiti alti ai donatori degli ovociti. Donatore di ovuli (ovociti) può essere una donna dai 20 ai 32 anni con uno stato di salute soddisfacente, senza le malattie ereditarie, avente almeno un figlio proprio sano e non avente delle abitudini deleterie (l’uso di droga, l’alcolismo, tossicodipendenza) e delle manifestazioni fenotipiche negativi.